• Cooperazione per costruire un mondo più inclusivo

    Il XXVII Eurasian Economic Summit, che si è concluso giovedì presso il Centro Culturale e Finanziario della Turchia, in Istanbul, ha evidenziato il crescente ruolo della Repubblica Popolare Cinese nella ricostruzione di scenari mondiali migliori rispetto a quello attuale, in una realtà dove eventi imprevisti, naturali, economici, sociali e politici si verificano simultaneamente o in tempi diversi degenerando occasionalmente, in crisi regionali o globali e dove la ricerca della stabilità richiede la cooperazione tra i paesi. Anche se il cambiamento climatico e il riscaldamento globale suonano come campanelli d’allarme per il mondo, l’incapacità di affrontare tempestivamente tali problemi può creare trappole di crisi, come la carenza di cibo, di acqua,…

  • Ходжали в словах азербайгского посла Илгара Мухтарова (Карло Марино)

    26 февраля происходит годовщина Ходжали, расположенной в азербайджанском регионе Карабаха. В Ходжали он был убийством сотен безоружных азербайджанских гражданских лиц, совершенных армянской армией. Это был 1992 год, и, согласно “Human Rights Watch”, была «самая большая и самая ужасная резни» конфликта между Армением и Азербайджаном.  Официальная финансовая отчетность, предоставленная азербайджанскими властями, составляла 613 гражданских лиц, в том числе 106 женщин и 83 детей. Азербайджан считает международное признание этой резне важной частью своей внешней политики, и правительство определяет ее как геноцид, предпринимая для повышения квалификации международного сообщества. В последние годы парламенты разных стран официально признали это событие как геноцид, от Мексики до Пакистана. Это источник большой оценки для маяка Рима, чтобы иметь…

  • Sud-Est asiatico sempre più rilevante dal punto di vista strategico

    Da un punto di vista economico, il prodotto interno lordo (PIL) aggregato della regione che comprende gli Stati membri dell’Associazione delle nazioni del Sud-Est asiatico (ASEAN) ha superato i 3,6 trilioni di dollari nel 2023, grazie a uno dei tassi di crescita più elevati: 4,2% nel 2023 e 4,6% nel 2023/ 2024 secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale (FMI).  L’importanza strategica della regione del Sud-Est asiatico è evidenziata dal suo ruolo vitale nelle catene di approvvigionamento globali, per le sue abbondanti risorse naturali e per gli accordi commerciali che essa ha sottoscritto, mentre lo sviluppo delle infrastrutture e le iniziative di connettività ne hanno aumentato la rilevanza globale. Secondo…

  • LO SCENEGGIATO “MARCO POLO” DI GIULIANO MONTALDO (1982)

    A 700 anni dalla scomparsa di Marco Polo (9-1-1324) L’Associazione Culturale “Visioni & Illusioni” ricorda e rende omaggio al suo compianto presidente onorario, il grande regista e attore Giuliano Montaldo, scomparso cinque mesi fa. Lo fa ricordando il popolare sceneggiato televisivo per la Rai, “Marco Polo”, di cui fu il regista. Presso la Sala Cinema di Anica, il 22 febbraio alle ore 19.30 saranno proiettate, per gentile concessione della RAI, la prima e l’ultima puntata del “Marco Polo” diretto da Montaldo nel 1982. Si tratta di un appuntamento celebrativo, ancor più importante se si tiene presente che quest’anno ricorrono i 700 anni dalla scomparsa di Marco Polo (avvenuta il 9…

  • Il Direttore di Eurasiaticanews ha presentato a Roma il suo libro: Il Poeta e lo Sciamano

    Il Direttore di Eurasiaticanews, CarloMarino, ha presentato il 10 febbraio 2024, presso il Salone d‘Onore della Basilica di Santa Maria in Cosmedin in Roma, il suo libro „Il Poeta e lo Sciamano: riti magici nel poema finlandese Kalevala „. Nel volume l’autore analizza il poema nazionale finlandese, compilato da Elias Lönnrot (1802-1884), soffermandosi sulla parte centrale, il Ciclo del Sampo, dove viene esaltata l’onnipresenza della magia. L’eroe principale, Väinämöinen, prima di essere un valente guerriero è un impareggiabile incantatore, un terrificante sciamano capace di costruire una nave con i suoi incantesimi e di fabbricare il kantele per stregare chiunque lo ascolti: un Orfeo finnico. Marino, con perizia filologica, non si…

  • Un articolo del South China Morning Post sul nuovo volto dell’intelligence cinese

    Con il titolo “Why China’s top spy agency is stepping out of the shadows” il giornalista della testata South China Morning Post, Wang Xiangwei ha scritto un articolo sul Ministero della Sicurezza dello Stato, da sempre una presenza segreta, ma che ora è sui social media e sta lavorando per crearsi un’immagine pubblica di più alto profilo. Secondo l’opinionista, il Ministero ha tutte le ragioni per espandere la sua portata pubblica, ma deve essere più consapevole del potenziale impatto delle sue riflessioni quotidiane su questioni politiche ed economiche. Il Ministero per la Sicurezza di Stato, la principale agenzia di spionaggio cinese, era una delle organizzazioni più segrete del paese. Per…

  • Aleksandr Blok, tra miraggi, ebbrezza e rivoluzioni

    Il 14 febbraio alle ore 18.30, nell’ambito di un ciclo di incontri dedicati ai grandi classici, la Casa Russa a Roma ospita la lezione “Aleksandr Blok, tra miraggi, ebbrezza e rivoluzioni” di Rita Giuliani, professoressa di letteratura russa. Le poesie di Blok appartengono alla tendenza letteraria simbolista, in voga nella Russia di inizio XX secolo. Essendo uno dei poeti più famosi  di San Pietroburgo, Blok fu  uno dei rappresentanti più in vista del movimento e le sue opere furono stampate da diversi editori simbolisti. Aleksandr Blok iniziò a scrivere le poesie all’età di 5 anni, a 11 anni aveva già composto la prima raccolta, dedicata a sua madre. All’età di…

  • Il Kazakistan ha un nuovo Primo Ministro

    Il nuovo primo ministro del Kazakistan è Olzhas Bektenov, quarantatré anni, che l’anno scorso è stato a capo dell’amministrazione presidenziale e prima ancora era a capo dell’Agenzia anticorruzione. La nomina a Primo Ministro del capo dello staff presidenziale suggerisce che il presidente Kassym-Jomart Tokayev ha consolidato il proprio potere e può fare affidamento sulle credenziali anti-corruzione di Bektenov per ottenere un maggiore controllo sulle regioni. Bektenov ha sottolineato che il governo ha il compito di sostenere le imprese nazionali e di aumentare la quota dei prodotti fabbricati in Kazakistan, individuando,inoltre, nello sviluppo della catena dei trasporti e della logistica uno dei settori prioritari. Non sono previsti grandi cambiamenti nella politica…

  • Si è parlato di Uzbekistan a Viterbo

    Sabato 3 febbraio 2024, al Teatro Murialdo in Viterbo, si è tenuta la presentazione del libro di Vittorio Russo, pubblicato per i tipi di Sandro Teti Editore, dal titolo: L’Uzbekistan di Alessandro Magno. Si tratta di un libro che, come ha scritto lo storico Franco Cardini, presenta «Un Uzbekistan da rileggere e da interpretare di continuo, che non si conosce mai abbastanza. È un libro al quale, dopo averlo letto, si amerà tornare ancora e ancora per apprezzarne aspetti sempre nuovi. Come le cupole turchesi di Samarcanda che cambiano di colore col mutar del cielo». Alla presentazione del libro di Vittorio Russo era presente anche l’ex Ambasciatore d’Italia in Uzbekistan…

  • Un secolo di relazioni diplomatiche tra Italia e Russia

    L’Ambasciata della Federazione Russa nella Repubblica Italiana ha reso noto, il giorno 1 febbraio 2024,  l’intervento di Maria Zakharova, Мария Владимировна Захарова, rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri della Federazione Russa, in cui ricorda il Centesimo anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche russo-italiane che ricorrerà il 7 febbraio prossimo. Nel 1944, dopo la caduta del regime di Benito Mussolini, le relazioni tra i due paesi furono completamente riprese, mentre, nel 1991, l’Italia ha riconosciuto la Federazione Russa come successore legale per l’URSS. Di seguito il testo dell’intervento di Maria Zakharova: «Vorrei ricordare che le relazioni russo-italiane tradizionalmente sono state caratterizzate (ahimè, purtroppo, dobbiamo parlare al passato) da una storia secolare, da…